Piccoli borghi, grandi opportunità con la rete

Descrizione

Rivitalizzare i borghi con la svolta digitale. È l’impegno di Terrecablate che, operando in una vasta provincia caratterizzata proprio da piccoli paesi, vuole intervenire sulla propria rete in fibra ottica per portare il segnale anche nelle aree bianche dove le multinazionali delle comunicazioni non hanno fatto investimenti perchè ritenuti non redditizi.

Con i collegamenti web superveloci, risiedere o aprire un’azienda in un piccolo comune garantirà le stesse possibilità lavorative delle grandi città e potrà così consentire di rivitalizzare questi centri che rischiano lo spopolamento. Il progetto per ridurre il digital divide ha visto Terrecablate impegnata nel 2021 nella copertura in fibra ottica del Comune di Radicondoli e della frazione Volte Basse, nel comune di Sovicille.

Il primo intervento è stato svolto con la collaborazione dell’amministrazione comunale del paese delle Colline metallifere che ha messo a disposizione la rete del teleriscaldamento per la posa della fibra ultraveloce, riducendo costi e tempi dei lavori conclusi a fine ottobre con gli allacci alla rete di imprese, e privati.

L’altro lavoro ha riguardato il quartiere residenziale del comune di Sovicille al confine con il comune di Siena, una zona non coperta dalla rete in fibra ottica. Terrecablate, allacciandosi alla rete di proprietà che arrivava nell’area industriale di Pian del Casone, ha potuto cablare il borgo risolvendo i problemi di collegamento web di numerose famiglie residenti.

Per saperne di più:
https://www.terrecablate.it/ultrafibra-radicondoli/
https://www.terrecablate.it/terrecablate-investe-sulla-rete-periferica/

Progetto proposto da

In collaborazione con

Comune di Radicondoli e
Comune di Sovicille

Contributo di terrecablate

Totale copertura del progetto